L'ALCHIMISTA

ultimo aggiornamento:12/10/06

Home Page

Attività

Corsi

Negozio

Info

Chakra Healing

Introduzione

       

“CHAKRA HEALING”  Guarire e riprogrammare i Chakra

La parola CHAKRA tradotta alla lettera significa Ruota o Disco e si riferisce ad una sfera rotante di attività bioenergetica emanata da ognuno dei principali gangli nervosi che si diramano dalla colonna vertebrale.
Un Chakra è  un centro di attività che riceve, assimila, trasforma ed esprime Energia Vitale.
I  Chakra principali sono 7 e sono posti in una colonna di energia che unisce la base della colonna vertebrale al sommo della testa.
Esistono anche molti altri Chakra minori, nelle mani, nei piedi, sulla punta delle dita, sulle spalle, ecc.
I sette Chakra principali sono collegati con gli stati di coscienza di base.
I Chakra in sé e per sé non sono entità fisiche, e non possono essere considerati degli oggetti, come non sono oggetti le sensazioni, l'emozioni e le idee, ma come le emozioni possono influenzare il nostro respiro, il battito cardiaco e il metabolismo, così le attività dei Chakra influiscono costantemente sull’attività ghiandolare, sulle affezioni fisiche, sul pensiero e sul comportamento.

Facendo uso di tecniche energetiche possiamo influire sui nostri Chakra, quindi sulla nostra vita.

In base alla loro collocazione sul corpo i Chakra sono stati collegati a vari stati di coscienza.
I  Chakra bassi che sono fisicamente più vicini alla terra, si rapportano con gli aspetti pratici della nostra vita, quali sopravvivenza, movimento, azione, mentre i Chakra superiori rappresentano le aree mentali, spirituali e dell’espressione intima ed emotiva dell’individuo.
Ogni Chakra è associato ad un’importante area della salute psichica umana, ad un elemento, ad un colore, suono, ecc.; tutti assieme i chakra rappresentano un arcobaleno che unisce le polarità della terra e del cielo, del corpo e della mente, della materia e dello spirito.
Ogni colore dell’arcobaleno rappresenta una frequenza diversa, la vibrazione più bassa, il rosso, è associato al chakra della base, la più alta, il viola, a quello della corona.ogni altro colore rappresenta i gradini intermedi.
Man mano che impariamo a sanare i nostri chakra, noi diventiamo il Ponte dell’Arcobaleno tra cielo e terra

Possiamo pensare ai Chakra anche come a delle memorie digitali che contengono i nostri programmi vitali e comportamentali.
Noi abbiamo un programma di sopravvivenza che ci avverte quando dobbiamo mangiare, quando indossare un maglione o una canotta, quanto denaro ci serve, che cosa costituisce una minaccia per la nostra sopravvivenza e che cosa ci fa sentire al sicuro.
Allo stesso modo abbiamo dei programmi per la sessualità, potere, amore e comunicazione.

Continuando ad usare l’analogia dei computer possiamo dire che spesso programmi di alcuni anni fa ora sono assolutamente superati, e in alcuni casi possono risultare addirittura dannosi.
La stessa cosa accade anche per molti dei programmi che ci sono stati dati quando eravamo bambini, o che abbiamo assorbito in particolari momenti della nostra vita.
Come in un computer per equilibrare e ottimizzare il sistema, possiamo individuare i programmi obsoleti e sostituirli o modificarli, lo stesso possiamo fare  con i programmi dei Chakra.
Fondamentale è inoltre ricordare che per far funzionare un computer dobbiamo alimentarlo con la corrente elettrica; altrettanto ciò che attiva e permette il funzionamento di ciascuno dei nostri programmi è l’energia vitale (nelle varie forme) che immettiamo nel nostro corpo.
Potremmo avere un ottimo programma ma non essere in grado di attivarlo.

Come in un computer il tecnico individua i programmi obsoleti e li cambia modifica, o cancella, così il Terapeuta Energetico con il metodo “Chakra Healing” canalizza Energia Vitale nel sistema dei Chakra,  e usando particolari tecniche di “ascolto” facilita l’individuazione, degli schemi comportamentali vecchi e limitanti, avviandone il processo di ristrutturazione, rinnovamento, o cancellazione, influendo così positivamente sulla vita.

Tutti noi abbiamo fatto esperienza di momenti in cui il libero fluire dell’energia sembrava bloccato, ad esempio se ci risulta difficile comunicare abbiamo un blocco nel 5° Chakra; se il nostro stato di salute fisica, oppure le nostre finanze sono in costante crisi, abbiamo un blocco nel 1° Chakra.
Traumi infantili, condizionamenti socioculturali, ferite fisiche od emotive, tutto contribuisce a bloccare il buon funzionamento dei Chakra.
Nella vita le difficoltà abbondano e per ogni una di essa adottiamo una strategia che ci permette di affrontarle, se le difficoltà persistono le strategie si cronicizzano diventando dei modelli fissi che limitano il libero fluire dell’energia anche quando le reali minacce, o difficoltà sono cessate.
Per questo motivo è importante riconoscere i blocchi che abbiamo, trovare dei modi per comprenderne l’origine e il significato e guarirli.

Il Chakra Healing  è un metodo semplice e dolce che  facilita e favorisce questo processo di autoguarigione, con la canalizzazione di Energia Vitale nel sistema dei Chakra, e la comprensione e trasformazione dei modelli  fissi che limitano il libero scorrere dell’energia.

Antonella Favaro 

 

L'ALCHIMISTA
Piazza Marco Polo, 10 - 31047 - Ponte di Piave - Treviso - tel. 0422 858043

 

INIZIO PAGINA