E.R. CINICI IN PRIMA LINEA

ultimo aggiornamento 01/08/05

Repubblica.it

LISTA DEGLI EPISODI

www.lalchimista.it

QUARTO EPISODIO: "TaleBarni, tale figlio"


E' nell'inferno del pronto soccorso-forum che lavorano gli angeli di:

E.R.-Cinici in prima linea sceneggiatura di Ugo 2000 regia di Orson Welles


Riassunto delle puntate precedenti: noncenehovoglia

La perdita irreparabile di Novisa è stata riparata dall'arrivo di Goebbels, il cane antisemita di Manuel: dicono che morda solo gli ebrei. O è Manuel che li morde perché è antisemita? Oppure è Manuel che è un cane? Boh? Misteri del pronto soccorso-forum.

Intanto l'eterno Cardelli sforna cadaveri su cadaveri.

Sul lato della sua ambulanza segna una tacca per ogni paziente che ha fatto morire prima dell'arrivo in ospedale.
E' peggio del Barone Rosso. Sono così tante che ha dovuto fare un prolungamento apposito della fiancata.

Lo sparamedico AndyMaxx gli dà un mano propinando loro dosi massicce di Marxismo allo stato puro: è già letale se diluito in una tribuna elettorale, figuriamoci se somministrato endovena!
I loro litigi sono in fondo il sale di una profonda amicizia che mancava di pepe...ancora un pò di spezie e vedrai che si ammazzano.

La cosa non toccherebbe minimamente i medici del pronto soccorso se non fosse per il fatto che l'arrivo di pazienti morti toglie loro la possibilità di migliorare le loro statistiche per le prossime elezioni. Se continua così, vuoi vedere che il prossimo direttore sarà Cardelli?

Renzetti, per vincere la noia, ogni tanto si reca in obitorio a mangiare qualcosa.
Aramis invece se ne sta in stanza forum seduto al tavolino a sudare sull'abecedario. Cinzia, invece, a sudare su Aramis.
Gli dà una mano standogli seduta sulle ginocchia, non avendo trovato comode le altre sedie.

Maxlondon gioca con Bucci a shanghai con alcune dita amputate qua e là in allegria, quando ecco il primo paziente (vivo) della giornata.
Cardelli lo sforna caldo caldo all'ingresso.

--Renzetti si appropinqui!
--Una forma di verbo più arcaica non poteva usarla, Aramis?
--Mmmh siamo polemici già di mattina presto, eh?
--Mmmh siamo già ubriachi, visto che sono le 3 di pomeriggio?
--Cosa abbiamo?
--Bambino, talebano, 7 anni, un braccio tranciato di netto, ferite da arma da fuoco.
--7 anni? Ma se ha la barba!
--Qui ce l'hanno tutti. Come a Cuba: tutti comunisti.
--Ehi bimbo, come ti chiami?
--Bin
--Bin e poi?
--Laden
--E i tuoi genitori lo sanno che sei qui?
--No, li ho ammazzati con un machete, anni fa.
--E perché sei qui?
--Stavo giocando con modello di aeroplanino radiocomandato quando mi si è schiantato in faccia.
--Lo vedi che certi giocattoli sono pericolosi
--Emocromo, RX Storace, elettrocardiogramma immediato. Si tratta di intossicazione da piombo.
--Ma come? Lo curiamo? E' un negro!
--Aramis, si ricordi il giuramento di Ipocrite
--Semmai di Ippocrate e poi non lo ricordo?
--Diceva che dobbiamo dare a tutti, senza distinzioni, le stesse possibilità di morire.
--Silvia, chiami Manuel ...e anche Goebbels

Arrivano.

Goebbels è in camice e mascherina esattamente come gli altri luminari.
Il condor svolazza in cerchi concentrici sul malato. E' in paziente attesa di una carogna da spolpare. Quindi, se si guardasse allo specchio inizierebbe a spolpare sè stesso.

--Eccoci Aramis che abbiamo?
--Non me lo faccia ripetere e si legga le righe sopra. Come procediamo?
--Tu Goebbels che ne dici?

BAU BAU

--Concordo. Fategli una flebo di Nandrolone
--Lei Manuel è il solito incompetente.
--Senta Maxlondon, ho ucciso per molto meno!
--Davvero?
--Si, ma erano topini di laboratorio piccoli così.
--Tranquillo bimbo, vedrai che il braccio te lo riattacchiamo subito.
--E chi lo vuole!
--Come, piccino? Non vuoi avere di nuovo due braccia?
--No, me lo sono fatto tranciare di spontanea volontà durante un gioco. Fa parte della nostra cultura.
--Ah! E che gioco era?
--Rubamazzetto Talebano. E' un gioco di carte. Chi ruba il mazzetto dell'avversario viene privato di un arto.
--Che bello. Giochini più tranquilli non ne avete?
--Oh si. Giochiamo a bocce con le bombe a mano, tiro alla fune coi cavi dell'alta tensione...
--E gare di nuoto con pinne di cemento?
--No, dottore. Non abbiamo il mare in Afghanistan.
--Sveglio il cucciolo di talebano! E il tuo gioco preferito qual'è?
--Mosca cieca
--ARGH! Non voglio sapere come funziona.
--Io invece si, Godzilla. Prosegui piccolo...
--Prendiamo una donna e l'accechiamo con spilli arroventati..
--Bravi, così almeno sono disinfettati.
--No, lo facciamo perché produce più dolore. Poi le facciamo fare tre giri su sè stessa e quando ha perso l'orientamento la lasciamo sola nel deserto a 100 KM dal più vicino pozzo d'acqua.
--Ma...se non riesce a tornare a casa?
--Muore di sete
--E se ci riesce?
--La uccidiamo perché solo con l'aiuto di Satana può essersi salvata.
--E come la ammazzate?
--La facciamo sbranare da un branco di cani, affamati da un mese di digiuno.
--Ma non ti sembra un pò troppo crudele?
--In effetti non è bello lasciare i cani a digiuno per un mese. Ma è la nostra cultura. Dovete rispettarla. In fondo voi avete "Il Grande Fratello" su Canile 5...
--Mi pare giusto.
--Dai, ora rilassati. Ti do un giochino giapponese che ti distrarrà mentre i dottori ti curano.
--Che è?
--Si chiama "novisagochi". Nello schermo hai un Novisa virtuale che devi maltrattare finchè non muore. Chessò, togligli il cibo. Picchialo con la spranga. Avvelenalo..
--Che bello! Mi ricorda tanto i giochini che facevo con la mia sorellina.
--Visto che bello, Aramis! Non e' commuovente questo incontro di culture?
--E' vero, Silvia. A scavare in profondità troviamo molte cose in comune tra le nostre due civiltà.

Entra Cardelli

--Si però la nostra civiltà è ..
--Basta, Cardelli! Fuori! Torni sull'ambulanza.
--Obbedisco

Cardelli esce sconsolato

--Dottori, scusate se vi interrompo..
--Si Exalex, Che c'è?
--Di la in sala emergenza 2 c'è un paziente che rinviene dopo l'amputazione della gamba. Non sospetta ancora niente. Come possiamo dirglielo?
--La metta sul positivo. Gli dica che d'ora in poi risparmierà in scarpe e calzini.
--Già fatto. Non se l'è bevuta
--Allora la metta sul negativo: se non si alza da quel letto gli tagliamo anche l'altra.
--Lei è privo di tatto!
--E lei di tett...
--Lo scusi, Exalex, ha la faccia da idiota, a volte parla come un idiota, ma non si lasci confondere dalle apparenze: è un idiota!
--Vabbè MaxLondon col bimbo che facciamo? Lo riattacchiamo o no il braccio?
--Non saprei, Cinzia. Potremmo impiantarlo al posto della gamba di quello di là.
--Però che idea! Pensa ad uno che cammina su una gamba e un braccio! Da premio Nobel per l'idiozia!
--Vabbè e quella del milione di posti di lavoro in un anno?
--Che c'entra quella? Non lo avete lasciato lavorare.
--A guardarti in faccia direi lo stesso del tuo chirurgo plastico.
--Signori vi prego. Il bambino potrebbe rimanere traumatizzato da questi discorsi.
--Eh già, invece dalle sue tradizioni culturali no, vero?
--Il solito oscurantista, Godzilla. Anche noi abbiamo torturato molti innocenti. Ma solo perché lo abbiamo fatto prima di molti altri popoli non vuol dire che loro non possano fare altrettanto.
--La sua apertura mentale si misura in millesimi di millimetro!
--e in metri si misura il buco nel vostro cervello.
--PACE PACE PACE Fratelli!!!
--Che ci fa qui il cappellano Focaccioni? Chi lo ha fatto entrare?
--Non lo so. Ho sentito dire che è in cerca di adepti. Ha fondato una setta millenaristica.
--E cosa si propone?
--Un suicidio di massa al 31 dicembre.
--Che si deve fare per entrarci?
--O si è seguaci transessuali di Satana o si partecipa ad un forum su Repubblica.
--Per il nostro sceneggiatore basta la prima condizione

STOOOOOOOOP!!!!!

Ugo2000: "Renzetti...ti ho sentito sai? Non era nel copione questa!"
Renzetti: "Ehm, lo so. Mi è scappata, ma era troppo facile!"
Ugo2000: "Ancora una così e ti rimpiazzo con Marcos...poi vai in giro a fare la fame"
Renzetti: "Scusi, scusi...prometto che non si ripeterà"
Orson Welles: "Ugo2000, possiamo continuare?"
Ugo2000: "Certo Orson. Dai pure il ciack...sulla testa a Renzetti, però"
Orson Welles: "Riprendiamo dalla 14-esima battuta. Silenzio in studio. Ciack!"

CIACK

--Che si deve fare per entrarci?
--O si è seguaci transessuali di Satana o si partecipa ad un forum su Repubblica.
--Non è roba che fa per me.
--Il forum di Repubblica?
--No, il suicidio di massa. Preferisco praticarlo sui miei pazienti. Senta Focaccioni, non abbiamo tempo da perdere.
--..udii poi una gran voce dal tempio che diceva ai sette Angeli: andate e versate sulla terra le sette coppe dell'ira di Dio.
--Di che parla Godzilla?
--Parla di noi, gli angeli del pronto soccorso-forum
--...partì il primo e versò la sua coppa sopra la terra; e scoppiò una piaga maligna sugli uomini che recavano il marchio della bestia..
--Questa è una profezia su Forza Italia, Aramis
--...il secondo versò la sua coppa nel mare che diventò sangue e perì ogni essere vivente che si trovava nel mare.
--Allora deve aver versato una di queste coppe anche in questo pronto soccorso...
--...il terzo versò la sua coppa nei fiumi e nelle sorgenti che diventarono rosse di sangue.
--Beh, queste erano per lei Renzetti...si parla di "rosso"
--...il quarto versò la sua coppa sul sole e gli fu concesso di bruciare gli uomini con il fuoco. E gli uomini bruciarono per il terribile calore.
--Silvia, prenda l'estintore
--e glielo tiro in testa?
--Come Carlo Giuliani?
--Ehm, forse ha ragione, meglio aspettare.
--...il sesto versò la sua coppa sopra il gran fiume Eufràte e le sue acque furono prosciugate. Ecco, io vengo come un ladro...
--Manuel, ma Craxi non era morto?
--.. e radunarono i re nel luogo che in ebraico si chiama Armaghedòn.
--In lombardo, Arcore
--...il settimo versò la sua coppa nell'aria e uscì dal tempio, una voce potente che diceva: "È fatto!".
--Concordo...questo è proprio "fatto". Terminiamolo.
--Ho un'idea migliore, Maxlondon, facciamogli adottare il piccolo Bin Laden per istruirlo alla nostra civiltà...
Entra di scatto Cardelli, ma non fa in tempo
--Cardelli, basta!
--Ma io volevo solo dirvi che smonto perché ho finito il turno.
--Ah vabbè, vai.
--Comunque è "superiore" eh eh
--FUORI!!!!
Quel biricchino di Cardelli ce l'ha fatta ancora una volta.
--Focaccioni, venga. Ora ha trovato un nuovo adepto.
--Chi?
--Questo piccolo orfano di Talebano. Si chiama Bin Laden. Lo adotti e sia il suo maestro
--Vieni piccino. Ti educherò alle via della Forza. Ma ora devi trovarti un nome da cristiano. Che preferisci?
--Anakin Skywalker!
--Mi piace. Io sarò il tuo maestro jedi e tu il mio padawan. Qual'è la prima cosa che dovremmo fare ora?
--Una legge sul falso in bilancio e una sulle rogatorie!
--E l'IRPEF?
--Ormai le elezioni le abbiamo vinte. Ne riparleremo alle prossime.
--Bravo piccino. Sento che le mie speranze in te sono ben riposte.

E così nacque l'Impero

Mentre una luce sinistra illumina il cielo sopra il forum e ombre inquietanti gettano una sensazione d'angoscia in tutto il pronto soccorso, finisce un'altra stremante giornata per i nostri eroi.


Riusciranno a fare fronte alle minacce che pendono sul futuro?
Riusciranno a raddrizzare le sorti del conflitto tra bene e male?
Riusciranno a raddrizzare la gobba del nostro sceneggiatore?

La risposta a tutti questi inquietanti interrogativi nella prossima emozionante puntata di: E.R. - Cinici in prima linea

  INIZIO PAGINA