L'ALCHIMISTA

ultimo aggiornamento:16/01/09

Home page

Attività

Corsi

Negozio

Info

REIKI (metodo Usui) 

Il "Reiki" di Antonella Favaro

Il Reiki è stato un incontro molto importante della mia vita, nella quale c'è entrato molto in sordina; non ne conoscevo l'esistenza, quando per la prima volta sono andata a farmi fare "la pulizia dei Chakra".

Un'amica me ne aveva parlato con molto entusiasmo, dicendomi: "sto benissimo, non sono mai stata cosi felice ........ vai anche tu".
Non sapevo neppure cosa fosse la voce interiore, ma la ho ascoltata.

Per diverso tempo con una scusa o l'altra ho rimandato la telefonata che fissasse un primo appuntamento, poi quando mi sono decisa, ho trovato una persona molto disponibile che per agevolarmi con il mio lavoro mi ha dato l'appuntamento alle nove di sera, ci ho messo un'ora e mezzo per trovare la sua casa (io le chiamo resistenze), quando sono arrivata mi sono fidata, e ho iniziato il mio percorso di vita, aiutata dal Reiki, anche se allora ancora non lo sapevo.

Due anni dopo ho preso il Primo Livello Reiki, il mio scopo era di imparare a canalizzare l'energia universale, cosi da poter aiutare nello stesso modo in cui ero stata aiutata io.
Anche in questo caso ho ascoltato la mia voce interiore, mi sono buttata, affrontando le mie molte "resistenze".
Subito dopo aver conseguito il primo livello, pur molto scettica che una cosa cosi semplice potesse aprirmi una porta cosi grande, ho iniziato a propormi.
La mia prima "cavia" esterna, escludendo il mio compagno, è stata proprio suo padre, che a seguito di uno sforzo si era rotto il muscolo di un braccio e aveva dolori atroci.
Quando si fa una cosa seguendo la voce dell'anima, si viene sostenuti, ricordo, infatti, di aver avuto delle dimostrazioni intensissime dell'efficacia dell'energia universale Reiki, al quarto trattamento io ho sentito una scossa fortissima e prolungata che prendeva la mia mano destra e buona parte del mio braccio (stavo toccando il braccio ferito) e lui ha provato un dolore intensissimo; da quel momento è cominciato un rapido e definitivo miglioramento.
Dopo 10 trattamenti abbiamo smesso perché stava bene.

Poco dopo ho preso il Secondo Livello Reiki.
è giusto affermare che in questo caso non ho seguito la voce interiore ma la mente, ed infatti ho iniziato a percepire realmente il valore dei simboli solo molto tempo dopo averli ricevuti.

Nella primavera del 2001, ho conseguito il Master, ed è stato in un momento dolorosissimo della mia vita, un dono immenso che mi ha permesso di entrare ancor più profondamente dentro le infinite possibilità del mondo spirituale, della nostra vera essenza.

Notizie sul Reiki se ne possono trovare in molti libri, alcuni molto belli e che trasmettono chiaramente le molteplici applicazioni, ma ho preferito raccontare la mia esperienza personale per dire che non considero il Reiki come la soluzione di tutti i mali, come l'unico metodo per mettersi in contatto con l'energia universale, ma per chi ne è attratto è sicuramente uno strumento stupendo e concreto per aiutare, prima di tutto se stessi, a trovare la via della realizzazione, lo scopo per cui siamo qui: fare ciò che ci da gioia, imparare ad essere se stessi oltre le paure.
Più lasciamo andare le paure, più alziamo la nostra frequenza e meglio possiamo essere d'aiuto anche agli altri.

Il Reiki è un metodo per canalizzare l'energia universale, un metodo per attingere ad un serbatoio infinito di alte frequenze che attraverso il nostro cuore e le nostre mani possono venire convogliate nel nostro o altrui corpo, innalzando le frequenze basse, malattia, dolore, paura... fino alle frequenze alte, salute, serenità, amore.....

Antonella Favaro

 

Wikipedia:  Reiki

L'ALCHIMISTA
Piazza Marco Polo, 10 - 31047 - Ponte di Piave (Treviso)  - tel.  0422-858043

 

INIZIO PAGINA